XIII CYBER WARFARE CONFERENCE

Politica interna e politica estera: verso la ciberocrazia?

Anche quest’anno è stata tenuta la Conferenza Nazionale sulla Cyber Warfare, con la sua XIII edizione dal tema: “Politica interna e politica estera: verso la ciberocrazia?”.

Una prima parte ha avuto luogo il 9 giugno 2022 presso la suggestiva ex Scuola di guerra aerea ora Istituto di Scienze Militari aeronautiche (ISMA) di Firenze ed ha fatto emergere opportunità e rischi del profondo cambiamento che l’era Cyber sta portando nella Res Publica, nella sua gestione e nelle relazioni internazionali.

La Ciberocrazia è una forma di governo basata sull’uso efficace dell’informazione come principio organizzativo dell’arte del governare. In questa, la funzione amministrativa digitale ricopre un ruolo fondamentale, per cui la tecnologia dell’informazione è uno strumento di erogazione di servizi pubblici. Per questo motivo il partenariato pubblico-privato ha un rapporto biunivoco e non solo top-down.

Questa prima parte della CWC ha avuto lo scopo di riflettere su problemi cibernetici di interesse nazionale, oltre ad essere sede di discussione per soluzioni che necessitano di profonde analisi multisettoriali.

La seconda parte della conferenza, invece, ha avuto luogo a Milano, il 30 novembre 2022, presso il Grattacielo Pirelli.

Avente come tema “Le sfide della Cyber Security al Comparto Produttivo”, è stata presentata l’importanza della sicurezza cibernetica in questo settore.

Il comparto produttivo italiano ha mostrato una vivacità distintiva a livello internazionale nella ripartenza post-pandemica, ma tale slancio rischia di essere vanificato da inflazione, rincari energetici e conflitti internazionali, nonché compromesso da eventuali attacchi cyber. La cyber security del comparto produttivo diventa quindi fattore competitivo essenziale, contribuendo altresì alla competitività del Sistema Paese ed alla sua Sicurezza Nazionale.

 

La Conferenza Nazionale sulla Cyber Warfare (CWC) è promossa sin dal 2010 dal Centro Studi Strategici, Interazionali ed Imprenditoriali (CSSII) dell’Università di Firenze, dallo European Center for Advanced Security (EUCACS), da Cyber Academy ed è ideata d’intesa con InTheCyber Group.